\

MODE DIPLOMATIQUE

MILANO MODA DONNA | WOMENSWEAR AND STYLE IN FASHION PICTURES​
 
 
La capostipite del romanticismo nella fotografia di moda del ‘900 è Sarah Moon. Verso la fine degli anni ’80,  il genere di immagine sofisticata ed evanescente viene ripresa da Deborah Turbeville, Paolo Roversi e Giovanni Gastel. Roversi e Gastel lavoravano con un banco ottico e con la Polaroid 20x25, che non aveva bisogno dello sviluppo di routine: usciva dalla “scatola nera” già pronta per andare in stampa. Spesso, scattavano entrambi con un filtro “seppia” che rafforzava la suggestione retrò.

Contemporaneamente, Ilvio Gallo, fotografo sperimentale, inventa una tecnica digitale ispirata agli affreschi del ‘500: la Videograf, con la quale congela i frame di un breve cortometraggio, firmando la campagna pubblicitaria di Romeo Gigli, sotto la direzione artistica di Carla Sozzani. Nel 2000 sono ancora due fotografi italiani, Andrea Gandini e Stefan Giftthaler (il secondo di origine austriaca), a reinterpretare attraverso due diverse metodologie,  quel mood poetico, per applicarlo anche alla fotografia di moda. Gandini ottiene l’effetto desiderato grazie ad una tecnica antichissima e complessa, la foto stenopeica.

Giftthaler usa un metodo molto più semplice e altrettanto geniale.Che non posso svelare.

ALESSANDRO CALASCIBETTA
 
From left to right. Foto Romeo Gigli: Campagna Romeo Gigli donna 1989 di Ilvio Gallo. Foto di Stfean Giftthaler per Fault magazine 2012. Foto ragazza in rosso: “Femme en rouge ” di Andrea Gandini


ALESSANDRO CALASCIBETTA  has been active in fashion since the late 80s. He started off his career at L’Uomo Vogue, after that with Mondo Uomo. Afterward, he became fashion director at Harper’s Bazaar Uomo, and in 2000 founded Uomo which he directed until 2003. Following that, he started collaborating with Rizzoli for Il Mondo, Io Donna, Max and Style Magazine as a Man Fashion Director.
At MODE DIPLOMATIQUE, we asked him to weight in on the most wanted fashion for .. women.
Son carnet dandy, THE MEN ISSUE est ingénieux et vivant.


MILANO MODA DONNA | WOMENSWEAR AND STYLE IN FASHION PICTURES​


La capostipite del romanticismo nella fotografia di moda del ‘900 è Sarah Moon.

Verso la fine degli anni ’80, il genere di immagine sofisticata ed evanescente viene ripresa da Deborah Turbeville, Paolo Roversi e Giovanni Gastel. Roversi e Gastel lavoravano con un banco ottico e con la Polaroid 20x25, che non aveva bisogno dello sviluppo di routine: usciva dalla “scatola nera” già pronta per andare in stampa. Spesso, scattavano entrambi con un filtro “seppia” che rafforzava la suggestione retrò.


Contemporaneamente, Ilvio Gallo, fotografo sperimentale, inventa una tecnica digitale ispirata agli affreschi del ‘500: la Videograf, con la quale congela i frame di un breve cortometraggio, firmando la campagna pubblicitaria di Romeo Gigli, sotto la direzione artistica di Carla Sozzani. Nel 2000 sono ancora due fotografi italiani, Andrea Gandini e Stefan Giftthaler (il secondo di origine austriaca), a reinterpretare attraverso due diverse metodologie, quel mood poetico, per applicarlo anche alla fotografia di moda. Gandini ottiene l’effetto desiderato grazie ad una tecnica antichissima e complessa, la foto stenopeica.


Giftthaler usa un metodo molto più semplice e altrettanto geniale.

Che non posso svelare.


ALESSANDRO CALASCIBETTA


From left to right. Foto Romeo Gigli: Campagna Romeo Gigli donna 1989 di Ilvio Gallo. Foto di Stfean Giftthaler per Fault magazine 2012. Foto ragazza in rosso: “Femme en rouge ” di Andrea Gandini



image


ALESSANDRO CALASCIBETTA has been active in fashion since the late 80s. He started off his career at L’Uomo Vogue, after that with Mondo Uomo. Afterward, he became fashion director at Harper’s Bazaar Uomo, and in 2000 founded Uomo which he directed until 2003. Following that, he started collaborating with Rizzoli for Il Mondo, Io Donna, Max and Style Magazine as a Man Fashion Director.


At MODE DIPLOMATIQUE, we asked him to weight in on the most wanted fashion for .. women.


Son carnet dandy, THE MEN ISSUE est ingénieux et vivant.

4 notes

  1. modediplomatique posted this